Il nostro mondo
si tinge di GreeeN

EFFICACIA
Verifica dell'idoneità dell’azione
a soddisfare i bisogni del cliente

EFFICIENZA
individuare le modalità di offerta di servizi,
con il minor impegno di risorse

ECONOMICITÀ
gestire le risorse disponibili
compatibilmente con il costo dell'attività

La nostra ingegneria di sistema governa piccoli fattori che possono provocare grandi e inaspettati risultati.

SAGER svolge servizi ambientali con un approccio ingegneristico efficiente, che parte da un’analisi accurata delle condizioni iniziali, studia nei dettagli e pianifica con estrema cura i cambiamenti da attuare, valutando le risorse a disposizione, progetta soluzioni innovative in uno spirito di collaborazione con le comunità.
SAGER è una società aperta all’interazione e collaborazione con gli enti pubblici, le imprese e i cittadini, perché sa che il loro comportamento e le loro scelte hanno conseguenze decisive nella gestione dei rifiuti e dell’inquinamento.

Negli anni ’70, una teoria matematica nata per le previsioni meteorologiche, diede origine all’immagine del battito d’ali di una farfalla che avviene in una parte del mondo e produce effetti dall’altra parte del globo.
Quella metafora, ripresa dai sociologi che studiano la globalizzazione, ebbe fortuna.
Descrive due effetti interrelati del mondo moderno: un piccolo evento può provocare grandi e inaspettati risultati; un fatto che accade lontano può modellare quello che succede nel tuo territorio, a casa tua.


Biblioteca Documentale

E' attiva una sezione che consente di accedere ad un database di documenti e pubblicazioni destinati agli addetti ai lavori.
I link per lo scaricamento verranno inviati agli utenti tramite email.

Ultime News

2021/07/30 | 09:05
Il monitoraggio degli hazard geologici attraverso servizi operativi di ground motion basati su interferometria satellitare

Framework Programme on Copernicus User Uptake (FPCUP) WP 2019 - Action 2-46 30 settembre - 1-15-22-29 ottobre Negli ultimi anni la mappatura e il monitoraggio dei diversi hazard geologici si stanno basando sempre più sistematicamente su servizi operativi sviluppati a partire dall’elaborazione di dati satellitari delle missioni del programma Copernicus, e delle relative contributing missions.

» leggi altro

2021/07/29 | 03:33
La mostra fotografica virtuale di INDICIT I e II è ora online!

Nell’ambito del Progetto INDICIT II è stata realizzata una mostra fotografica virtuale curata da ISPRA per permettere anche durante la pandemia da Covid 19 di poter divulgare le attività e i risultati dei due progetti finanziati dalla DG Enviroment. La mostra fotografica mette in risalto l’impatto dell’inquinamento da plastica negli animali marini e le attività dei ricercatori per comprenderne gli effetti.

» leggi altro

2021/07/29 | 08:01
"Il mare che non ti aspetti", "Che succede laggiù?"

Sea Forest Life, un progetto contro il degrado della praterie di Posidonia E' partita il 19 luglio la campagna di divulgazione dell'ISPRA per raccontare le specifiche e molteplici attività sviluppate dai propri ricercatori, anche in team con altri settori di intervento, in ottemperanza ai programmi condivisi in ambito europeo, sia attraverso l’osservazione e il monitoraggio degli ambienti marini, sia in ambito della ricerca in laboratorio. La quarta uscita è dedicata a Sea Forest Life, un progetto contro il degrado della praterie di Posidonia Nonostante la loro riconosciuta importanza, dagli anni 50 si assiste al degrado delle praterie di posidonia, spesso a causa di attività umane. Tra tali attività vi è sicuramente l’ancoraggio sia di piccole imbarcazioni da diporto, sia di imbarcazioni di grandi dimensioni. Il progetto Sea Forest Life , si sta occupando delle praterie presenti in 4 differenti aree all’interno di tre parchi nazionali: il Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena e il Parco Nazionale dell’Asinara. Lo scopo del Progetto è quello di svolgere azioni concrete per la conservazione del podisonieti, mirando alla diminuzione del loro degrado.

» leggi altro

2021/07/29 | 07:49
Pubblicazione RETICULA n. 27/2021

È disponibile online il numero 27 della rivista tecnico-scientifica RETICULA. Questo numero ospita articoli che presentano il nuovo Piano Strategico dell'Infrastruttura Verde di Torino e due esperienze condotte nell’area periurbana della Spezia, dove gli ambiti rurali ai margini dell’urbano assumono un ruolo strategico nell’aprire varchi di comunicazione tra città e campagna.

» leggi altro

2021/07/28 | 04:34
Alla Presidenza dell'ISPRA confermato il Prefetto Stefano Laporta

Le commissioni Ambiente della Camera e del Senato hanno oggi espresso parere favorevole sulla proposta di nomina n. 97 del Prefetto Stefano Laporta a presidente dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA). Stefano Laporta, nato a Lecce, avvocato e Prefetto, già dal 2017 presidente ISPRA e SNPA, dal 2008 è stato prima sub-commissario, poi direttore generale dell’ISPRA. Nel 2016 è stato nominato coordinatore del Comitato consultivo dell'Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (ISIN).

» leggi altro

2021/07/28 | 04:12
ISPRA per la salute

ISPRA ha pubblicato il quaderno che nasce con lo scopo di effettuare una ricognizione delle attività dell’Istituto, sia pregresse che in corso, relative la relazione Ambiente e Salute (A&S). Il documento descrive in modo sintetico i principali determinati ambientali di salute e i loro possibili impatti sul benessere e sulla salute della popolazione, con il duplice obiettivo di trasmettere l’impegno dell’Istituto su tali aspetti, e creare un network di esperti attivi sulla tematica A&S, favorendo così la creazione di nuovi spunti di ricerca e di attività.

» leggi altro